giovedì 14 dicembre 2017

Small Town Boys di Runny Magma


Titolo: Small Town Boys
Autore: Runny Magma
Editore: Self Publishing
Anno: 2017
Pagine: 224
Genere: Contemporaneo, M/M
Ambientazione: Toscana, Italia
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: solo baci

Trama: Un vecchio diario. Un ragazzo cocciuto. E un mistero da risolvere... Niccolò sta vivendo l’estate fra la maturità e l’università. Ha una cotta per l’ex Professore di Filosofia, una zia single un po’ sfigata e le idee poco chiare sul suo futuro. Questa monotonia viene interrotta dalla scoperta di una tragedia avvenuta trent’anni addietro a un coetaneo dell’epoca, gettatosi sotto un treno per sfuggire al bullismo e all’omofobia. Niccolò si convince che non si sia trattato di suicidio ed è intenzionato a fare giustizia. Correrà il rischio di mettersi nei guai o quello di trovare la sua strada?

Di Runny ho letto praticamente tutto ciò che ha pubblicato fin'ora e devo ammettere che non mi ha mai delusa. Non lo ha fatto nemmeno con "Small Town Boys" che credo si possa considerare il suo romanzo più maturo. Non è un romance, e questo deve essere chiaro fin da subito, ma è un romanzo di crescita, del diventare adulti e del fare i conti con scomode verità del passato.
Niccolò, il giovane protagonista, ha diciannove anni e deve scegliere cosa fare della sua vita: Runny è bravissimo nel trasmetterci la sua incertezza e la sua indolenza, accompagnate e rafforzate da un'estate torrida e solitaria. Sarà la scoperta di un fatto avvenuto trent'anni prima a farlo uscire dalla sua apatia e a fargli trovare la sua starda. Niccolò inizia ad indagare, con i suoi modi goffi e impacciati, sul suicidio di Loris, un ragazzo della sua stessa età vittima di omofobia e bullismo. Scoprirà così verità scomode ma riuscirà anche a venire a patti con se stesso e la società che lo circonda.
Devo ammetere che, nonostante ci sia sempre il tratto umoristico tipico dei romanzi precedenti, ho sofferto e mi sono arrabbiata parecchio leggendo "Small Town Boys", principalmente per le ingiustizie e i pregiudizi.
Come sempre la musica gioca un ruolo fondamentale nei romanzi di questo scrittore: in questo caso una carrellata di canzoni/album/video dei mititci anni ottanta, dei quali dimostra una profonda conoscenza.
Che dirvi di più? Se amate questo autore e la sua scrittura non rimarrete certamente delusi, se non lo conoscete ancora questo romanzo sarà una bellissima scoperta.
Voto: 8,5

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

mercoledì 6 dicembre 2017

Silas di SJ Himes


Titolo: Silas
Titolo Originale: Saving Silas (2016)
Autore: SJ Himes
Traduttore: Emma Donati
Editore: Quixote Edizioni
Anno: 2017
Pagine: 130
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: Boston, USA
Collegamenti con altri romanzi: no 
Livello di sensualità: hot

Trama: Tormentato dai suoi anni in guerra, il paramedico di Boston Gael Dominic passa il tempo a salvare le vite altrui. Una casa vuota, un unico amico e il lavoro, Gael non è felice della propria vita, ma gli basta comunque. Quando comincia il suo turno di notte, la sera della Festa del Ringraziamento, Gael si aspetta che sia lo stesso di sempre: folle impazzite, attacchi di cuore... Fino a che una catastrofe non colpisce le strade di Boston, che vengono invase dal sangue. In fuga da un padre abusivo e politicamente potente, Silas è rimasto sulle aspre, fredde strade di Boston per giorni, ferito, affamato e solo. Quando si sveglia nel bel mezzo di un incubo, pensa che morirà nello stesso vicolo che chiama casa. Conosciutisi per via di una tragedia, Silas e Gael non riescono a resistere all'attrazione reciproca. Gael può aver salvato Silas da morte certa, ma è il suo angelo sperduto che lo riporta in vita.
Mentre il Natale si avvicina, Silas e Gael imparano ad amare, malgrado il loro passato. E mentre quello di Silas sta per tornare, Gael capisce che il più grande dono che può fare non è qualcosa di comprato in un negozio, ma dato gratuitamente dal cuore.

Haunted by his years at war, Boston paramedic Gael Dominic spends his time saving other people’s lives. An empty house, a single friend, and living at work, Gael is not content with his existence, but he’s close. Gael was expecting his overnight shift on Thanksgiving to be the same as always—manic crowds, heart attacks...until catastrophe strikes, and Boston’s streets run with blood. On the run from an abusive and politically powerful father, Silas has been on the cold, mean streets of Boston for days, injured, hungry and alone. When he wakes up in the middle of a nightmare, he expects to die in the same alley he was calling home. Brought together by tragedy, Silas and Gael can’t resist their attraction. Gael may have saved Silas, but it’s his alleyway angel who brings Gael back to life. As Christmas approaches, Silas and Gael learn how to love, despite their pasts. And as Silas' past closes in, Gael learns the greatest gift he could ever give isn't something bought in a store, but freely given from the heart.

Questa novella si fa leggere volentieri e velocemente, merito di una bella storia e di una scrittura appassionante.
Silas è solo, infreddolito e disperato quando viene colpito da un pazzo: sembra la fine di tutto ma da questa tragedia avrà in realtà origine la sua rinascita. Anche Gael, nonostante il suo aspetto minaccioso e la sua competenza nel salvare gli altri, lotta con i fantasmi del passato e non permette a nessuno di avvicinarsi... finchè non conosce Silas.
Il loro rapporto e i loro sentimenti sono immediati e fortissimi: tutti e due sentono una connessione istantanea che va al di la del puro desiderio fisico e che potrebbe essere la salvezza di entrambi.
Ma dovranno combattere per conquistare la loro più che meritata felicità.
Ho apprezzato molto questa lettura, anche per le scelte fatte dall'autrice: rende una storia con potenzialità molto tragiche una storia di speranza e riscatto. Data la brevità del racconto non sono possibili particolari approfondimenti di situazioni e personaggi ma sinceramente non ne ho sentito la mancanza.
Voto: 8

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

giovedì 30 novembre 2017

Kidnapped by the Pirate di Keira Andrews


Titolo: Kidnapped by the Pirate
Autore: Keira Andrews
Editore: KA Books
Anno: 2017
Pagine:  259
Genere: Storico, M/M, Romance
Ambientazione: 1710, Caraibi
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: Può un prigioniero abbandonarsi al tocco peccaminoso di un temibile pirata? Nathaniel Bainbridge è abituato a nascondersi, sia che nasconda le sue lotte con la lettura o il suo desiderio proibito per gli uomini. Per volere del padre, governatore dell'isola di Primrose, sta navigando verso quella colonia in via di sviluppo, dove si arrenderà a un matrimonio rispettabile per il guadagno economico della sua famiglia. Poi i pirati colpiscono e lui viene rapito per il riscatto da Sea Hawk, un leggendario malvivente del Nuovo Mondo. Amareggiato e stanco, Hawk sogna di nascosto inutilmente di lasciare il mare per una vita tranquilla, ma gli uomini come lui non meritano pace. Ha un conto in sospeso con il padre di Nathaniel - lo stesso uomo il cui tradimento lo ha costretto alla pirateria - ed è sicuro che Nathaniel sia altrettanto spregevole. Eppure, con il passare dei giorni, lo spirito grintoso di Nathaniel e la sua affascinante innocenza seducono e incantano il temibile pirata. Sebbene Hawk sappia che deve mantenere le distanze, il desiderio di insegnare a Nathaniel il piacere che gli uomini possono condividere diventa incontrollabile. Non è che Hawk possa provare qualcosa per lui oltre alla lussuria ... Nathaniel comprende che la terribile reputazione di Sea Hawk è ampiamente inventata e vede l'uomo solo sotto la maschera, arrendendosi volontariamente al suo carceriere corpo e anima. Come prigioniero di un pirata, è finalmente libero di essere sé stesso. All'equipaggio è stato promesso il riscatto che Nathaniel porterà, eppure mentre il pericolo aumenta e si avvicina il momento di abbandonarlo, la più grande battaglia di Hawk potrebbe essere con il suo cuore.Questo romanzo gay maggio-dicembre di Keira Andrews è caratterizzato da argomenti classici, tra cui: un robusto pirata alfa troppo spaventato per amare, un coraggioso prigioniero vergine che ha la metà dei suoi anni, da nemici ad innamorati, le prime scoperte sessuali e naturalmente un lieto fine. 85.000 parole.

Will a virgin captive surrender to this pirate’s sinful touch? Nathaniel Bainbridge is used to hiding, whether it’s concealing his struggles with reading or his forbidden desire for men. Under the thumb of his controlling father, the governor of Primrose Isle, he’s sailing to the fledging colony, where he’ll surrender to a respectable marriage for his family’s financial gain. Then pirates strike and he’s kidnapped for ransom by the Sea Hawk, a legendary villain of the New World. Bitter and jaded, Hawk harbors futile dreams of leaving the sea for a quiet life, but men like him don’t deserve peace. He has a score to settle with Nathaniel’s father—the very man whose treachery forced him into piracy—and he’s sure Nathaniel is just as contemptible. Yet as days pass in close quarters, Nathaniel’s feisty spirit and alluring innocence beguile and bewitch. Although Hawk knows he must keep his distance, the desire to teach Nathaniel the pleasure men can share grows uncontrollable. It’s not as though Hawk would ever feel anything for him besides lust… Nathaniel realizes the fearsome Sea Hawk’s reputation is largely invented, and he sees the lonely man beneath the myth, willingly surrendering to his captor body and soul. As a pirate’s prisoner, he is finally free to be his true self. The crew has been promised the ransom Nathaniel will bring, yet as danger mounts and the time nears to give him up, Hawk’s biggest battle could be with his own heart.
This May-December gay romance from Keira Andrews features classic tropes including: a tough alpha pirate too afraid to love, a plucky virgin captive half his age, enemies to lovers, first-time sexual discovery, and of course a happy ending. 85,000 words.

Ho adorato ogni singola parola, ogni singolo passaggio di questo romanzo!
Nel genere storico ho sempre avuto un debole per i romanzi con protagonisti pirati, immaginate la mia gioia nello scoprire questo piccolo gioliellino.
Hawk è diventato un pirata suo malgrado, ma non cerca scuse o attenuanti sebbene ne abbia il diritto, no, lui accetta ciò che è diventato, anche se nel suo intimo sogna una vita diversa e la vendetta nei confronti di chi lo ha fatto diventare ciò che è.
Quale occasione migliore che rapire l'unico figlio maschio dell'uomo per chiedere un lauto riscatto? Ma Nathaniel è un ragazzo completamente diverso da ciò che lui si aspetta e non sarà facile portare avanti il suo piano. Nathaniel sta navigando su un mercantile con la sorella per raggiungere il padre divenuto governatore di Primrose Isle, nei caraibi; tra lui e l'uomo non corrono buoni sentimenti, a causa della sua avidità e sete di potere, e a causa della sua non accettazione delle peculiarità del figlio. Il giovane ha delle difficoltà negli studi, ama più l'attività fisica che i doveri sociali ed ha capito ben presto di essere attratto dagli uomini; è un ragazzo solare, deciso e diretto e riesce pian piano a far breccia nella dura scorza del bel pirata, complice anche una caldissima attrazione fisica.
Non sarà facile arrivare al meritato HEA, dato che tutto sembra congiurare contro la loro nascente storia d'amore, ma l'autrice è bravissima a condurci, attraverso una storia avventurosa, sensuale e romantica, verso un finale assolutamente perfetto.
Come dicevo inizialmente ho adorato questo romanzo in toto, ma se devo segnalarvi ciò che ho apprezzato maggiormante, non posso che  dirvi Nathaniel. Ho davvero amato la sua maturità, la sua determinazione e la sua dolcezza: nonostante le difficoltà non si piange mai adosso e non si lascia demotivare, raggiungendo con intelligenza e tenacia il suo obiettivo.
Voto: 9

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

venerdì 24 novembre 2017

Rilettura: I Due Gentiluomini di Altona di Lisa Henry e J.A. Rock


Titolo: I Due Gentiluomini di Altona
Titolo Originale: The Two Gentlemen of Altona
Autore: Lisa Henry e J.A. Rock
Traduttore: Mariangela Noto 
Editore: Triskell Edizioni
Data di Pubblicazione Prevista: 29 Novembre 2017
Pagine: 200
Genere: Contemporaneo, M/M, Romantic Suspense
Ambientazione: Indiana, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo libro della serie "Playing the Fool", così composta
  1. I Due Gentiluomini di Altona - The Two Gentlemen of Altona (QUI)
  2. The Merchant of Death (QUI)
  3. Tempest (QUI)
Livello di sensualità: warm

Trama: Male, sei scatenato. La settimana dell’Agente Speciale Ryan “Mac” McGuinness si sta rivelando pessima. Non solo ha cominciato una nuova dieta, ma è anche stato incaricato di mantenere in vita tale Henry Page, il testimone più insopportabile del mondo.
Lavoro difficile considerato che Mac è a tanto così dall’uccidere lui stesso Henry e le sue citazioni Shakespeariane, le sue disquisizioni etiche e la sua ossessione per le uova. A meno che ‘ucciderlo’ non sia esattamente ciò che ha in mente di fargli... Il truffatore Henry Page preferisce tenersi alla larga dalla legge... anche se non gli dispiacerebbe affatto avvicinarsi un po’ di più al rigido e affascinante Agente McGuinness. Come unico testimone di un delitto di mafia, Henry è di grande valore per l’FBI, se non fosse che i suoi programmi non includono il testimoniare. La comparsa di una talpa negli uffici dell’FBI costringerà Mac e Henry a nascondersi. Rinchiusi in uno chalet, resteranno sorpresi nello scoprire che c’è altro tra loro oltre alla semplice attrazione. Ma la mafia si avvicina e Henry dovrà fuggire. A Mac toccherà capire quanto è disposto a rischiare per tenerlo accanto a sé.

Mischief, thou art afoot. Special Agent Ryan “Mac” McGuinness is having a rough week. Not only is he on a new diet, but he’s also been tasked with keeping Henry Page—the world’s most irritating witness—alive. Which is tough when Mac’s a breath away from killing the Shakespeare-quoting, ethically-challenged, egg-obsessed Henry himself. Unless killing isn’t really what Mac wants to do to him. Con man Henry Page prefers to keep his distance from the law . . . though he wouldn’t mind getting a little closer to uptight, handsome Agent McGuinness. As the sole witness to a mob hit, Henry’s a valuable asset to the FBI. But he’s got his own agenda, and it doesn’t involve testifying. When evidence surfaces of a mole in the FBI office, Mac and Henry are forced to go into hiding. Holed up in a fishing cabin, they’re surprised to discover that their feelings run more than skin deep. But as the mob closes in, Henry has to make his escape. And Mac has to decide how far he’s willing to go to keep Henry by his side.

In occasione dell'uscita in Italia di questo romanzo vi ripropongo la mia recensione:

Questo romanzo si discosta un pò da ciò che solitamente scrivono queste due autrici: meno angoscia e più divertimento. Non fraintendetemi però: non è comunque una storia facile, e i due protagonisti (sopratutto Henry!) combattono con i loro demoni personali. Henry e Mac sono quanto di più diverso l'uno dall'altro immaginabile: tanto uno vive alla giornata arrangiandosi con truffe e furtarelli, tanto l'altro è rigido e rispettoso delle regole, ma si sa... gli opposti si attraggono! E attraggono anche il lettore con i loro continui avvicinamenti e fughe, con i loro battibecchi, con la loro forza ma anche con i loro momenti inaspettati di tenerezza e bisogno di conforto.
Tra i due personaggi il più intrigante è sicuramente Henry che nasconde un passato terribile e ancora in gran parte misterioso. Vi sono siparietti molto divertenti e c'è una tensione sensuale crescente, anche perchè i due vengono sempre interrotti da fattori esterni prima che possano dar sfogo alla loro passione. Come noterete già dai titoli della serie vi sono numerosissimi riferimenti a Shakespeare e alle sue opere: nelle citazioni di Henry, nei nomi (fittizi e non) dei personaggi e nelle atmosfere.
Un romanzo che mi è piaciuto moltissimo e del quale non vedo l'ora di leggere i seguiti... anche perchè il finale ti lascia un bel pò in sospeso!
Voto: 8

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

lunedì 20 novembre 2017

Black Dog Blues di Rhys Ford


Titolo: Black Dog Blues
Titolo Originale: Black Dog Blues (2013)
Autore: Rhys Ford
Traduttore: Victor Millais
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2017
Pagine: 259
Genere: Fantasy, M/M
Ambientazione: San Diego, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo libro della serie "Kai Gracen", attualmente così composta
  1. Mad Lizard Bites (racconto/prequel)
  2. Black Dog Blues - Black Dog Blues
  3. Mad Lizard Mambo
Livello di sensualità: solo baci

Trama: L’elfo reietto Kai Gracen è convinto di aver esaurito il suo karma positivo quando uno Stalker umano vince la partita di poker in cui Kai è stato messo in palio e lo prende con sé. In seguito alla violenta fusione tra la Terra e l’Underhill, la razza umana e quella elfica si ritrovano a vivere in un mondo caotico e infestato da mostri, e gli Stalker sono gli unici disposti ad accorrere quando all’orizzonte si profilano oscure minacce. Anche se difficile, quella dello Stalker è una vita che Kai ama: buone ricompense, qualche amico e, soprattutto, è priva di altri elfi che possano ricordargli il suo passato. E poi uccidere i mostri è facile, specialmente perché anche lui è un mostro. Quando un signore dei sidhe di nome Ryder arriva a San Diego, a Kai viene affidato un incarico per la nuova Corte dell’alba. Sulla carta si tratta di una semplice spedizione lungo la costa durante la stagione degli amori dei draghi, allo scopo di salvare una donna umana incinta in cerca di protezione. Facile, veloce e, cosa più importante, remunerativo. Tuttavia Kai si trova invischiato in una faida familiare all’ultimo sangue dalla quale non ha alcuna speranza di sottrarsi. Nessuno si è mai arricchito facendo lo Stalker. Anzi, pochi di loro arrivano alla vecchiaia, e sembra che Kai non farà eccezione.

Ever since being part of the pot in a high-stakes poker game, elfin outcast Kai Gracen figures he used up his good karma when Dempsey, a human Stalker, won the hand and took him in. Following the violent merge of Earth and Underhill, the human and elfin races are left with a messy, monster-ridden world, and Stalkers are the only cavalry willing to ride to someone’s rescue when something shadowy appears. It’s a hard life but one Kai likes—filled with bounty, a few friends, and most importantly, no other elfin around to remind him of his past. And killing monsters is easy. Especially since he’s one himself. But when a sidhe lord named Ryder arrives in San Diego, Kai is conscripted to do a job for Ryder’s fledgling Dawn Court. It’s supposed to be a simple run up the coast during dragon-mating season to retrieve a pregnant human woman seeking sanctuary. Easy, quick, and best of all, profitable. But Kai ends up in the middle of a deadly bloodline feud he has no hope of escaping. No one ever got rich being a Stalker. But then few of them got old either and it doesn't look like Kai will be the exception.

Lasciatemelo dire: povero Kai!!! Perchè? Beh, credo che non ci sia osso o pezzo di pelle che non sia stato rotto, strappato o maltrattato durante lo svolgimento del romanzo!
A parte questo, "Black Dog Blues" è un romanzo nello stile di questa bravissima autrice, soprattutto per quanto riguarda il protagonista: solitario, schivo, ferito nel corpo e nell'anima da un passato terribile, che si guadagna da vivere cacciando mostri sovrannaturali. La vita di Kai ci può apparire arida e priva di affetti (anche perchè lui crede di non meritare amore e dolcezza), ma a lui va bene così, soprattutto gli va bene il fatto di stare lontano da altri elfi o creature magiche.
Ma il destino ci mette lo zampino e, quando il potente sidhe Ryder lo ingaggia per un difficile lavoro, lui non può rifiutare; avrà inizio un'avventura adrenalinica che lo porterà più volte faccia a faccia con la morte, ma che farà anche riemergere parte del suo passato doloroso e lo porterà a fare i conti con se stesso.
Ho letto veramente tutto d'un fiato questo fantasy e devo dire che mi è piaciuto: c'è più spazio per l'azione che per i sentimenti, ma ho trovato veramente originale e ben riuscita l'ambientazione in un mondo distopico che ha visto la fusione tra il  mondo umano e i regni degli elfi; un mondo nel quale sono tutti contro tutti, con un atmosfera ricca di sospetto e di sfiducia. Non mancano comunque momenti più leggeri o le battute umoristiche tipiche di questa autrice.
Voto: 8

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?   

mercoledì 15 novembre 2017

Rilettura: Fuoco e Fiamme di Abigail Roux


Titolo: Fuoco e Fiamme
Titolo Originale: Crash & Burn (2015)
Autore: Abigail Roux
Traduttore: Caterina Bolognesi
Editore: Triskell Edizioni
Data di Pubblicazione prevista: 20 Novembre 2017
Pagine: 353
Genere: Contemporaneo, M/M, Romantic Suspense
Ambientazione: Baltimora, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il nono (e purtroppo ultimo) romanzo della serie "Cut & Run", così composta
  1. Armi e Bagagli - Cut & Run (potete trovare QUI la mia recensione) con Madeleine Urban
  2. Forza e Coraggio - Sticks & Stones (potete trovare QUI la mia recensione) Con Madeleine Urban
  3. Bulli e Pupe - Fish & Chips (potete tovare QUI la mia recensione) con Madeleine Urban
  4. Luci e Ombre - Divide & Conqueror (potete trovare QUI la mia recensione) con Madeleine Urban
  5. Armed & Dangerous (potete trovare QUI la mia recensione)
  6. Dine & Dash (racconto)
  7. Stelle e Strisce - Stars & Stripes (potete trovare QUI la mia recensione)
  8. Toccata e Fuga - Touch & Geaux (potete trovare QUI la mia recensione)
  9. Gioie e Dolori - Ball & Chain (potete trovare QUI la mia recensione)
  10. Fuoco e Fiamme - Crash & Burn (potete trovare QUI la mia recensione)
Livello di sensualità: hot

Trama: Sono passati cinque anni da quando gli Agenti Speciali Ty Grady e Zane Garrett hanno lavorato per la prima volta insieme per risolvere il caso degli omicidi dei Tre Stati, e con loro il tempo è stato sia duro che clemente. Ormai ufficialmente fidanzati, affrontano la sfida di pianificare insieme un futuro incerto. Zane è all’apice della propria carriera, con un ultimo mistero da risolvere, mentre Ty naviga in un mondo in cui non è più la punta di nessuna lancia. C’è solo un ultimo intoppo sulla strada verso il lieto fine: un traditore tra le persone a loro più vicine che minaccia di distruggere il loro mondo in un mare di fiamme. Costretti a destreggiarsi tra il cartello de la Vega, una talpa sconosciuta e fin troppe agenzie dai nomi strani, Ty e Zane dovranno raccogliere tutte le loro forze e risorse per vedersela con la sfida più ardua che abbiano mai dovuto affrontare. Per uscirne vivi, avranno bisogno dell’aiuto di ogni loro amico. Persino di quelli che potrebbero tradire la loro fiducia.

It’s been five years since Special Agents Ty Grady and Zane Garrett first worked together to solve the Tri-State murders, and time has been both harsh and kind. Engaged now, they face the challenge of planning a deeply uncertain future together. Zane is at the pinnacle of his career with one last mystery to solve, while Ty is at sea in a world where he’s no longer the tip of a spear. There’s just one more hurdle in the way of their happy ever after: a traitor from their inner circle who threatens to burn their world to the ground. Squeezed between the Vega cartel, an unknown mole, and too many alphabet agencies to count, Ty and Zane must gather all their strength and resources to beat the longest odds they’ve ever faced. To make it out alive, they’ll need help from every friend they’ve got. Even the friends who might betray their trust.

In occasione dell'uscita in Italia dell'ultimo romanzo della serie "Cut & Run" vi ripropongo la mia recensione:

Devo iniziare questa recensione dicendovi che mi ci vorrà del tempo per riprendermi, non per ciò che c'è scritto (anche se la Roux non mi ha risparmiato ansia e tachicardia!) ma perchè è l'ultimo romanzo di una delle mie serie preferite! Sono alquanto giù per l'idea che Ty e Zane ci abbiano raccontato ormai tutta la loro storia e non li vedremo più....
Ok, parlando del romanzo in questione devo dire che non mi ha deluso: la storia d'addio della "Cut & Run" è adrenalinica, romantica, hot, eccessiva, incasinata... insomma tutto ciò che mi aspetterei da questi due.
Ty e Zane sono alle prese con la misteriosa spia all'interno dell'FBI e dovranno confrontarsi con situazioni difficili e dolorose ma potranno contare sul sostegno di parenti e amici, alcuni inaspettati.
E' un romanzo che definirei corale perchè, anche se la parte principale è la storia dei miei due agenti FBI preferiti, giocano un ruolo molto importante tutti i personaggi che abbiamo conosciuto durante la serie.
Un ultimo consiglio: leggete tutto l'ebook fino al 100%, altrimenti rischiate di perdervi una scena molto dolce!
Voto: 9



venerdì 10 novembre 2017

Fish Stick Fridays di Rhys Ford


Titolo: Fish Stick Fridays
Autore: Rhys Ford
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2015
Pagine: 204
Genere: Contemporaneo, M/M, Romantic Suspense
Ambientazione: California, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo libro della serie "Half Moon Bay", attualmente così composta
  1. Fish Stick Fridays: protagonisti Deacon e Lang
  2. Hanging the Stars: Angel e West
Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: Deacon Reid è nato bad boy fino all'osso e non ha alcuna intenzione di cambiare. Una vita al limite e sul filo della legge gli andava più che bene, fino a quando la sua sorellina non è morta e si è ritrovato a dover crescere la sua nipotina. Abbandonando una storia familiare fatta di decisioni sbagliate e conseguenze peggiori, Deacon vende tutto ciò che possiede, acquista un negozio di meccanico per auto ad Half Moon Bay, e porta sua nipote, Zig, lontano dallo spaccio di droga e dalle strade malfamate in cui sono cresciuti. Zig merita una vita migliore di quello che aveva, e Deacon è determinato a dargliela. Lang Harris è sbalordito quando Zig, una bambina in stivali da combattimento e tutù viola, piomba nella sua libreria, e rimane  poi senza parole quando suo zio, Diacono Reid, entra subito dietro di lei. Lang ha sempre giocato sul sicuro, ma Deacon lo tenta a lasciarsi andare ... solo un po'... Più che un po'. E Lang è disposto a lasciarsi tentare. Purtroppo, Zig non è l'unico frammento di caos piombato ad Half Moon Bay. Violenza e morte colpiscono, lasciando Deacon a combattere l'assassino prima di rischiare di perdere non solo Zig ma anche Lang.

Deacon Reid was born bad to the bone with no intention of changing. A lifetime of law-bending and living on the edge suited him just fine—until his baby sister died and he found himself raising her little girl. Staring down a family history of bad decisions and reaped consequences, Deacon cashes in everything he owns, purchases an auto shop in Half Moon Bay, and takes his niece, Zig, far away from the drug dens and murderous streets they grew up on. Zig deserves a better life than what he had, and Deacon is determined to give it to her. Lang Harris is stunned when Zig, a little girl in combat boots and a purple tutu blows into his bookstore, and then he’s left speechless when her uncle, Deacon Reid walks in, hot on her heels. Lang always played it safe but Deacon tempts him to step over the line… just a little bit. More than a little bit. And Lang is willing to be tempted. Unfortunately, Zig isn’t the only bit of chaos dropped into Half Moon Bay. Violence and death strikes leaving Deacon scrambling to fight off a killer before he loses not only Zig but Lang too. 

Forse non lo sapete ma leggerei anche la lista della spesa se la scrivesse la Ford! Il suo stile e il suo vocabolario non sono facilissimi per chi non ha molta dimestichezza con la lingua inglese ma le sue storie e i suoi personaggi sono assolutamente meravigliosi. Deacon, icona del bad boy dal cuore tenero, si trova a dover allevare la nipotina di otto anni: ha fatto sacrifici enormi per averla in affido togliendola al sistema ed ora vuole solo sistemarsi ad Half Moon Bay e ricominciare con lei per darle la vita che merita. Lang, apparenetemente, ha tutto ciò che desidera: è ricco, ha il suo adorato negozio di libri e vive nella tranquilla cittadina; ma Lang ha alle spalle un trauma tremendo che non gli permette di avere ciò che più desidera, ovvero una persona con cui condividere la sua vita. Le storie dei due si intrecciano, o forse dovrei dire si scontrano, grazie a quel terremoto di Zig: la nipote di Deacon. Zig è un personaggio molto umano: fa i capricci, impreca, fa a botte ma nasconde in questo modo i traumi subiti.
Riusciranno i tre a trovare la felicità assieme? Beh, sicuramente c'è qualcuno (o più di qualcuno?) che rema contro ma come sempre i sentimenti saranno più forti di qualsiasi sfida.
Voto: 8

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?